domenica 28 ottobre 2018

#FifthOfNovember 2018




Buona sera Popolo.
Prima di tutto vi preghiamo di scusarci per questa interruzione.

Come molti di voi, noi di Anonymous Italia, Lulz Security ITA e AntiSecurity ITA apprezziamo il benessere della routine quotidiana, la sicurezza di ciò che è familiare, la tranquillità della ripetizione.
Ne godiamo quanto chiunque altro.

Ma nello spirito della commemorazione, abbiamo pensato che avremmo dovuto dare risalto a questo 5 novembre, un giorno ahimè sprofondato nell'oblio, sottraendo un po' di tempo alla vita quotidiana, per sederci e fare due chiacchiere.
Alcuni vorranno toglierci la parola, sospettiamo che in questo momento quelli della postale stiano strillando ordini al telefono e che presto chiederanno log ai vari gestori dei server, minacciandoli di chiudere i siti.
Perché?



Perché, mentre il manganello può sostituire il dialogo, le parole non perderanno mai il loro potere; perché esse sono il mezzo per giungere al significato, e per coloro che vorranno ascoltare, all'affermazione della verità.
E la verità è che c'è qualcosa di terribilmente marcio in questo paese.

Crudeltà e ingiustizia, intolleranza e oppressione.
Com'è accaduto? Di chi è la colpa? Ancora una volta, a dire la verità, se cercate il colpevole.. non c'è che da guardarsi allo specchio.

Noi sappiamo perché l'avete fatto. Sappiamo che avevate paura. E chi non ne avrebbe avuta? Guerre, terrore, malattie.
C'era una quantità enorme di problemi, una macchinazione diabolica atta a corrompere la vostra ragione e a privarvi del vostro buon senso.
La paura si è impadronita di voi, ed il Caos mentale ha fatto sì che vi rivolgeste all'attuale governo.
Vi hanno promesso ordine e pace in cambio del vostro silenzioso, obbediente consenso. In questa settimana cercheremo di porre fine a questo silenzio.

A partire dal 29 ottobre, rilasceremo i dati dei siti violati, uno ogni sera, per ricordare a questo paese quello che ha dimenticato.

Molti anni fa, un grande gruppo di anarchici, ha voluto imprimere per sempre nella nostra memoria il 5 novembre.
La loro speranza, quella di ricordare al mondo che l'equità, la giustizia, la libertà sono più che parole: sono prospettive.

Quindi,
se non avete visto niente, se i crimini di questo governo vi rimangono ignoti, vi consiglio di lasciar passare inosservato il 5 novembre.

Ma se vedete ciò che vediamo noi, se la pensate come la pensiamo noi, e se siete alla ricerca come lo siamo noi, vi chiediamo di mettervi al nostro fianco, e di non accettare più le menzogne, ed il bavaglio che ci mette lo Stato.
Insieme offriremo loro un 5 novembre che non verrà mai più dimenticato.




Noi siamo Anonymous.
Noi siamo legione.
Noi non perdoniamo.
Noi non dimentichiamo.
Aspettateci!"

25 commenti:

non.è.a.caso.trust.me. ha detto...

Voglio trovare una collezione di artwork dei siti defacciati, si può avere un link?

Anonimo ha detto...

Legione? 5 novembre? volete mettere paura? volete diventare o vi credete potenti?
Da questo messaggio non si capisce niente: solo farneticazioni. Sbrogliatevi il cervello prima di parlare!

Anonimo ha detto...

«We are Anonymous. We are legion. We do not forgive. We do not forget. Expect us!»

Anonimo ha detto...

RE: Anonimo 28 Ottobre 2018 20:27

Prima di aprire BOCCA conta fino a 10.

Anonimo ha detto...

In particolar modo se non sai quello che dici

Angeless ha detto...

Ehm...ma queste informazioni rischiano di far crollare questo governo? Non ho capito...ci manca solo che torniamo a fare i lacchè dell'Europa.

Anonimo ha detto...

Spero sia una battaglia fatta per la verità e non per cazzate di destra o sinistra e credo sia così. Vabbè che in effetti voi Anonymous siete stati attivi anche quando c'erano altri Governi. L'importante è che non fate la fine degli ultimi Anonymous presi dalla pol. Ricordate che sia un indirizzo mac, che sia una connessione nascosta fatta a cazzo con tor o vpn, che sia una telecamera, NON si è mai anonimi al 300%. Vi dico questo perché stimo le vostre battaglie, non per sfottervi. Ricordate:
«Da grandi poteri derivano grandi responsabilità»,una di queste responsabilità qual è? È rivoluzionarsi interiormente e capire cosa si deve fare nella propria vita, quindi in questo caso la vostra (ma anche la mia) responsabilità è combattere in eterno attraverso la rete, diventando sempre più bravi, diventando più grandi, più saggi, ma non più conformati. È vostra responsabilità combattere senza venir presi.
Saluti dal vostro simpatizzante Or.. ;-)

Anonimo ha detto...

Nessuna Destra o Sinistra.

Questa è la nostra GUERRA!

Anonimo ha detto...

La parola ANARCHIA o RIVOLUZIONE dovrebbe suonar familiare!

Anonimo ha detto...

Pure lei conti fino a 1000 prima di esprimere farneticazioni e prima di cercare di comunicarle, visto che il suo messaggio è fallace, per niente chiaro e solo teso a spaventare. Studi! si iscriva all'Università sempre che abbia preso un diploma.

Han Pieck Filho ha detto...

Freedom To The People!!!

Anonimo ha detto...

io voglio partecipare, ma non so come fare..

Anonimo ha detto...

Perché le idee sono a prova di proiettile <3

Unknown ha detto...

Bravi continuate così!

Anonimo ha detto...

https://plus.google.com/+UvecChiu

https://uvecchiu-asocial.blogspot.com/2018/08/una-stella-cadente-sul-ponte-di-genova.html

[ °] [ °]
----:!----

Anonimo ha detto...

Bravi, portiamo avanti tutto quello che è giusto e no quello che ci vogliono far credere che sia giusto.

Anonimo ha detto...

Non capisco perchè se la prende tanto.

- Legione? 5 novembre? volete mettere paura? volete diventare o vi credete potenti?
Da questo messaggio non si capisce niente: solo farneticazioni. Sbrogliatevi il cervello prima di parlare!

Se non le interessano gli argomenti tratti su questo blog non li legga!

Lei è libero di fare qualsiasi cosa.

Nessuno è obbligato a seguire quello che facciamo, noi non obblighiamo nessuno!

Nessuno vuole mettere paura a nessuno e nessuno qui si crede potente o superiore a qualsiasi altra persona.

Anonimo ha detto...

Con tutto il rispetto le rispondo subito.

Non voio minacciare o spaventare lei o qualcun altro.

Io sono laureato in Scienze economiche e politiche ed ho un lavoro e per fortuna FISSO.
Io non mi preoccupo del mio futuro ringraziando Dio ho una famiglia ho tutto e non mi manca nulla non mi posso lamentare assolutamente di niente, ho una vita normale.
La mia preoccupazione va alla persone che non hanno nulla Italiani e non. La gente muore di fame, nel mondo c'è la guerra, ti cito la Siria, La Palestina e lo Yemen.
Qui in Europa e non solo stiamo ancora ad oggi vivendo più che mai una profonda crisi economica per non parlare del immigrazione, dei disastri naturali che stanno accadendo nel mondo come l'inquinamento ed il surriscaldamento globale con tutti gli effetti che ne succedono.
Sempre che non hai da fare altre cose ti invito sempre con tutto rispetto a fermarti un attimo a riflettere e forse a pensare anche agli altri.

Come a volte mi dicono la vita è una ruota

Mi scuso comunque per il commento:

- Prima di aprire BOCCA conta fino a 10 -

Non volevo essere offensivo.

Avvolte bisogna anche pensare di essere più che fortunati

Grazie.

Anonimo ha detto...

Siete l'ultima speranza per l'umanità

Unknown ha detto...

Se pensate di essere bravi Anonymous, e lo siete in modo raffinatissimo, dovreste vedere risalire e spostare altro genere di onde, quelle spettrali. Anche a distanza fanno al cervello quello che fate voi alle macchine, sempre di codice si tratta. Diversi studi rubati, da "bravi" al servizio di stolti. Collettivo #frankHainstein, legale ad avanzato, risultato sempre assicurato ☠️👺

un'amica della nuova grace ha detto...

Laureato in quello che vuoi, ma certi passaggi hanno preso a pugni la lingua italiana, che ne è rimasta tramortita. Con rispetto parlando. Così come l'Italia, che se si trova in questo stato di morte apparente o peggio di coma (reversibile?), Può solo ringraziare gli italiani e le non-scelte che hanno fatto dalla nascita della Repubblica in poi. Grazie

Anonimo ha detto...

Mi congratulo con voi ancora una volta ����

Unknown ha detto...

Potete certamente contare su tanti fratelli, non so chi siete, e non voglio saperlo. Quello che conta è il pensiero/idea /azione... Quindi piacere fratelli.
......... ...

Il più grande crimine ha detto...

Le parole sono come gli ormoni, hanno effetto su tessuti sensibili ad esse.
Avete bisogno di chi sa cosa e come e quando iniettarle.
Ho scoperto un enorme tessuto cancerogeno, che diffonde tossine per autodifendersi e neutralizzarle
Vogliamo chiamarlo cancro delle parole, specie quelle molto importanti?

Anonimo ha detto...

forse non avete captito ,loro sono dalla nostra parte ;)) , ma qualche soldino lo potete transferire sul mio telefonino ? ^_^ , ne avrei bisogno , ho messo l anonimo per niente tanto potete scoprire chi lo ha scritto ;)) ma cmq , si puo bucare la banca ???

Posta un commento