venerdì 18 gennaio 2019

NoTAV 2019


Salva Popolo Italiano,

chi vi scrive come sempre e' Anonymous Italia, LulzSecIta e AntisecIta.

Oggi siamo qui per parlarvi dell ennesimo scempio che il Goverso e l'Unione Europea stanno portando avanti in Val di Susa, la linea dell alta velocita' che collegherebbe Torino (Italia) con Lione (Francia).

Questa linea ferroviaria per Treni ad Alta Velocita' (TAV) e' considerata di "Grande Interesse", e cioe' che la legge consente questi lavori, senza consultare la popolazione locale o le Istituzioni.

estratti da il Fatto Quotidiano / Luca Mercalli.  

La nuova linea ferroviaria Torino-Lione viene giustificata con motivi ambientali: la cura del ferro fa bene, spostare traffico da gomma a rotaia riduce le emissioni. Il che è vero se si usano ferrovie esistenti, come l’attuale linea Torino-Modane, lo è meno quando si devono costruire nuove, meno ancora quando sono per lunga tratta in tunnel.
Lo sostengono i ricercatori Jonas Westin e Per Kågeson del Royal Institute of Technology di Stoccolma nell’analisi "Can high speed rail offset its embedded emissions?"*: affinché il bilancio di carbonio sia favorevole al clima le linee ferroviarie ad Alta velocità “non possono contemplare l’estensivo uso di tunnel”.
Se il bilancio monetario costi-benefici della Torino-Lione già vacilla, del bilancio di carbonio non si parla mai. Il tunnel bisogna costruirlo, per oltre dieci anni le talpe succhieranno megawatt, il cemento assorbirà energia e produrrà emissioni, l’armamento e i dispositivi di sicurezza richiederanno tonnellate di acciaio e di cavi di rame, i camion e le ruspe per spostare migliaia di metri cubi di roccia andranno a gasolio. Poi c’è l’impianto di raffreddamento che a opera conclusa funzionerà in permanenza, poiché all’interno del tunnel la temperatura sarà attorno a 50°C, ostile alla vita.

I danni ambientali e alle popolazione sono, e saranno, enormi, come si puo leggere nel moltissimi testi che si trovano in rete.

A parte i danni alla persona e all'ambiente, quello di cui Governo e tifosi vari non parlano mai è l’essenza del finanziamento necessario per la Torino-Lione, tutto ed esclusivamente pubblico, ovvero sottratto ad altri settori per essere spostato su questo binario morto.

A fronte di un’inutilità evidente, la Torino-Lione è divenuta un simbolo della politica che vuol mettere a tacere un movimento popolare come quello NOTAV che Resiste da oltre vent’anni trovando sempre più consenso all’interno di una società che, svegliatasi dal torpore quotidiano e vivendo sulla propria pelle sacrifici e politiche di austerità a senso unico, ci sostiene sempre di più.

Lo Stato si è di fatto costituito parte civile contro di noi senza vergogna, accusandoci e incarcerandoci con l’intento di piegarci e sottrarci quel consenso che invece sentiamo sempre più crescere intorno alla nostra lotta. Processi in aule bunker, richieste di danni incalcolabili, provvedimenti atti a limitare la nostra libertà di movimento sono il corollario del confronto che questi signori hanno con la popolazione e che si vanno ad aggiungere alla giá insopportabile militarizzazione del territorio e all’arte della menzogna quotidiana.

È contro l'ennesima truffa del secolo che chiamiamo alla mobilitazione in prima persona, invitando quanti hanno a cuore il proprio futuro e quello dei propri figli a partecipare a questa protesta!!


ref:
 Can high speed rail offset its embedded emissions? 

Il Tav Torino-Lione è ecologico? 
https://vimeo.com/283933169


http://www.cifi.it/ Hacked
Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani





http://sportellosociale.provincia.torino.gov.it

https://privatebin.net/?ea318cc84d42b0aa#IuFAKHDjfQV78Y/eCRvh3qGWY7TuaqYM450TB8jgWuI=

mercoledì 16 gennaio 2019

StatoCitta: spartire le vesti


Giovanni 19,23-24
"I soldati dunque, quando ebbero crocifisso Gesù,
presero le sue vesti e ne fecero quattro parti,
una parte per ciascun soldato.
Presero anche la tunica,
che era senza cuciture,
tessuta per intero dall'alto in basso.
Dissero dunque tra di loro:
«Non stracciamola, ma tiriamo a sorte a chi tocchi»;
affinché si adempisse la Scrittura che dice:
«Hanno spartito fra loro le mie vesti,
e hanno tirato a sorte la mia tunica».
Questo fecero dunque i soldati."



Avete promesso di tagliare gli stipendi, avete deciso di sfoltire il parlamento.
Volevate aprire la Camera e il Senato come una scatola di tonno.
Sono passati mesi e di quelle promesse ne è rimasta solo una lontana traccia.

Promesse, promesse e ancora più promesse, ma nulla di concreto esce dalle vostre azioni.

Vi siete proposti come il "CAMBIAMENTO",
e l'unico cambiamento è stato del proprietario della poltrona,
sulla quale ora siete saldamente incollati voi "onorevoli".

Per questo motivo abbiamo deciso oggi di farvi un omaggio,
ricordandovi di uno dei tanti enti pubblici ai quali nessuno pensa più,
la Conferenza Stato-Città.

Un organo nato con lo scopo nobile e preciso di avvicinare Sindaci e
Presidenti di Province agli organi statali.
Evidentemente oggi obsoleto e non funzionante nella pratica,
dati gli evidenti problemi dei Comuni italiani,
che vengono sempre ascoltati e mai risolti dai residenti della capitale.


«Hanno spartito fra loro le mie vesti, e hanno tirato a sorte la mia tunica».

We are Anonymous.
We are legion.
We do not forgive.
We do not forget.
Expect us!



dump  http://statocitta.it
   
Logins: admin, operatore, csrAdmin

https://privatebin.net/?5cd39479369c3685#amsIPnBJpdxSTnfktRR0ph2JNvb1YbjhV3K5OaTCGaA=
##

sabato 12 gennaio 2019

Morti Bianche




Salve lavoratori italiani

chi vi scrive è Anonymous Italia, LulzSecIta e AntiSecIta.

Siamo di nuovo qui per attirare la vostra attenzione su qualcosa che sta molto a cuore non solo a Noi, ma crediamo a tutto il Popolo.
Gli incidenti mortali sul lavoro , dette anche "morti bianche".
Sono già 9 i morti per infortuni sui luoghi di lavoro nel 2019 (9 Gennaio).

lunedì 24 dicembre 2018

Salute e Privacy sotto l'albero

Salve popolo Italiano,

nell occasione delle festivita' Natalizie noi di Anonymous Italia,LulzSecIta e AntiSecIta vogliamo farvi gli auguri nel modo in cui sappiamo fare meglio, e cioè facendovi rendere conto ancora una volta che chi ci governa, e chi dovrebbe trattare con cura i nostri dati/privacy, non fa il lavoro per cui viene profumatamente pagato.

Questa volta abbiamo deciso di vedere quanto fossero sicuri i siti della la nostra Sanita Pubblica.

Oggi parliamo di un diritto imprescindibile, che dovrebbe essere garantito ad ogni essere umano sul pianeta, al di là di colore, appartenenza politica o grado sociale.

Il diritto alla salute, che sia personale (cure mediche), o sociale (la salute del territorio),questo diritto e' definito nell'
articolo 32 della Costituzione Italiana come inviolabile e garantito.

I profitti per le case farmaceutiche e l'oppurtinità di guadagnare potere per i politici locali, permettono a pochi individui di controllare e gestire le risorse della Sanità pubblica Italiana, giocando con la vite delle persone che dovrebbero proteggere e curare.

Tante sono le aziende sanitarie private, colpevoli di abusare e non proteggere i propri dipendenti e utenti.
Ma quest'oggi, abbiamo deciso di concentrarci sulla NOSTRA sanità.
Perché oltre ad essere un diritto imprescindibile, "la salute" ,sempre di piu, significa anche la privacy dei nostri dati sensibili.

Buon Natale ancora, e ricordate...

We are Anonymous. 
We are legion. 
We do not forgive. 
We do not forget. 
Expect us!




Piccola storia natalizia:


ASL RIETI HACKED AND DEFACED



ASL VITERBO HACKED AND DEFACED

venerdì 14 dicembre 2018

Anonymous Italia - #OpPaperstormITA





Non devi essere un HACKER se vuoi un CAMBIAMENTO. Non solo su Internet accadono le cose. La rivoluzione della coscienza è già in atto nel mondo, ed ora contano tutte le voci! Puoi partecipare anche tu, anzi, DEVI partecipare contro la battaglia globale che è in corso per conquistare la tua libertà e la verità. Il nostro obiettivo e far arrivare la nostra voce nelle orecchie di tutti i politici ed in tutte le stanze del parlamento, riguardo alla libertà di parola, la guerra contro la corruzione e l'uguaglianza. Unisciti a noi! La politica mente, non ti rappresenta. I media ricevono notizie distorte, censurate che ti impediscono di arrivare al cuore della popolazione. Per questo sii tu stesso i media, crea i tuoi canali personali in rete, fai arrivare le tue parole ai tuoi compagni di battaglia e anche ai tuoi nemici. Le piazze, i luoghi comuni e le strade saranno i nostri media! Partecipa, accenditi, sii un attivista Anonymous e un artista di strada! Ciò che devi fare è semplicissimo:
 
1. Sii creativo, serio e magari anche un po' ironico, usa messaggi diretti. Esprimi le tue opinioni e critiche contro lo Stato. Devi volerlo il cambiamento.
 
2. Organizza, prepara, fotocopia volantini, striscioni, poster, adesivi, pennarelli indelebili o bombolette di colore, oppure scarica semplicemente le già esistenti immagini e stampale! Con pochi euro puoi creare dei capolavori.
 
3. Distribuisci i volantini, appendi i tuoi striscioni, incolla i tuoi poster con il nastro adesivo, spruzza con la bomboletta sui muri per creare dei veri street-art, metti immagini nelle bacheche in giro per la città. Mettiti d'accordo con i tuoi compagni e unite le forze, e parla a più persone possibili di ANONYMOUS, della politica corrotta e della povertà!
 
4. Documenta ciò che crei! Cattura con una foto la tua arte in modo tale da fare arrivare a più persone possibili il tuo messaggio!
 
5. Lavora di notte o comunque quando c'è poca gente! Fai attenzione alle telecamere ed alla polizia, non lasciare tracce se non della tua arte! L'attivismo non è reato! Ma purtroppo negli ultimi tempi devi stare molto attento!
 
6. Se sei pronto, fai una foto al tuo capolavoro e pubblicala su http://imgur.com/. In seguito recati nel canale appositamente creato  https://webchat.cyberguerrilla.org/?channels=#oppaperstorm.it e lasciaci il link che porta alla tua foto precedentemente caricata su imgur!
 
Noi provvederemo a creare un video con i lavori migliori che ci avrete inviato!
 
ATTENZIONE: Per quanto i tuoi lavori possano andare bene ad Anonymous, usa con cura i nostri loghi, emblemi, immagini già esistenti, poster/striscioni, la maschera di V (Guy Fawkes) oppure, il nostro ormai conosciuto slogan!
Il tuo messaggio NON deve essere per niente razziale.
 
Buon lavoro, crea con noi, sii Anonymous, sii un guerriero delle strade!
Noi siamo Anonymous. Siamo legione. Non perdoniamo. Non dimentichiamo. Aspettateci!
 
https://anon-italy.blogspot.com/
https://twitter.com/PaperstormITA
https://twitter.com/LulzSec_ITA

sabato 1 dicembre 2018

OpGreenRights: Il Patto dei Sindaci...- e che Patto!!


Salve Popolo Italiano ed Europeo, noi siamo Anonymous Italy, LulzSecIta e AntisecIta,
oggi, a seguito delle nostre continue ricerche, abbiamo deciso di pubblicare informazioni di un altro scempio che riguarda non solo l' Italia ma tutta Europa.

IL PATTO DEI SINDACI!!

"Il Patto dei Sindaci è la prima e più ambiziosa iniziativa, lanciata dalla Commissione Europea, nell’ambito dell’Unione Europea, che vede coinvolti gli enti locali così come i loro cittadini nella lotta contro il cambiamento climatico globale."
https://www.pattodeisindaci.eu/

lunedì 19 novembre 2018

#OpGreenRights - Politica Avida



Anonymous è nato come un'ideale, un'ideale che unisce le persone del mondo nella lotta per i diritti umani e la libertà.
Gli stessi ideali hanno portato alla nascita di questa nuova frazione di Anonymous.

 Operation Green Rights è un riassunto della nostra frustrazione nel vedere la razza umana asservita ai soldi di Dio,  per il quale si commette assassinio, sfruttamento e oppressione dei popoli, ciò va oltre ogni principio di democrazia e del rispetto umano, che dovrebbe essere la base di ogni moderno paese civile.

 Abbiamo assistito a guerre fatte per l'oro nero, sottomettendo i popoli solo per convenienza, tramite accordi commerciali di miliardi di euro.

 Milioni di miliardi spesi soltanto per le ricerche e per le guerre nucleari, tagliando così fondi utili per la ricerca sulle energie rinnovabili, tutto questo mentre le petroliere affondano in mare causando un danno ecologico inestimabile ed irreparabile al nostro Pianeta.